Logo Partecipa!
Logo del Governo Italiano - Presidenza del Consiglio dei Ministri

cultura digitale

Prende il via l’ulteriore fase della Consultazione sulla cultura e le competenze digitali promossa dall’Agid e dal FormezPA con l’Ideario Idee per la cultura digitale: la raccolta di idee di pubblica rilevanzaper il Programma nazionale per la cultura, la formazione e le competenze digitali.

C’è tempo sino al 31 agosto 2014 per proporre idee spunti, soluzioni o particolari azioni per migliorare l’efficacia e l’efficienza della PA in tema di cultura e competenze digitali. L'ideario nasce proprio per favorire l'interazione tra PA e cittadini, secondo le finalità della democrazia partecipata e del governo aperto, ed è uno strumento a disposizione ditutti coloro che vogliano inserire, commentare, condividere e valutare, in modo costruttivo, una proposta. Le idee raccolte saranno un contributo utile a per definire al meglio il Piano delle iniziative per la cultura digitale e della Piattaforma di supporto al Programma nazionale.

In parallelo all’ideario, ogni giovedì dal 12 giugno e sino al 10 luglio 2014 , il FormezPA ha organizzato un ciclo di webinar dedicati al tema della Cultura digitale con l’obiettivo di presentare le Linee guida e le migliori esperienze individuate grazie al Contest Azioni per la cultura digitale.

Sono più di due i mesi di ascolto della cittadinanza: la consultazione ha preso il via il 10 aprile con la presentazione del testo preliminare delle Linee guida propedeutiche al Programma nazionale, la cui versione 1.0 , comprensiva dei contributi della rete, è stata presentata a fine maggio durante il ForumPA 2014. È proseguita con il Contest delle idee Idee per la cultura digitale, promosso da Agid e Formez PA per individuare e dare visibilità a esperienze, modelli di intervento e strumenti per la diffusione della cultura digitale. Per il Contest sono state presentate 101 esperienze, la maggior parte trasferibili, realizzate con risorse contenute, e che hanno prodotto materiali disponibili al riuso, delle quali 10 sono i Progetti premiatie 9 le menzioni speciali.

 

Approfondimenti:

La raccolta di idee attraverso l’Ideario è aperta dal 4 giugno al 31 agosto 2014.

Per proporre un'idea per la cultura digitale, clicca su Invia una nuova idea dopo esserti autenticato.

Per maggiori informazioni su come partecipare è disponibile una guida Come partecipare

Ritratto di simone.puksic@ditedi.it

Simone Puksic
il 21/05/2014

Vote up!
Vote down!

Voti: 0

Hai già votato

Il DITEDI - Distretto delle Tecnologie Digitali è un ente che promuove la cultura digitale ed il network tra oltre 130 aziende digitali ed innovative. Attivo dal 2009, è riconosciuto nella Regione Friuli Venezia Giulia come riferimento su tematiche legate alla cultura digitale, avendo organizzato negli ultimi 24 mesi oltre 150 tra seminari e workshop tecnici che hanno visto la partecipazione di quasi 5000 partecipanti.
Ritratto di susanna.sancassani@polimi.it

Susanna Sancassani
il 21/05/2014

Vote up!
Vote down!

Voti: 3

Hai già votato

METID MATCH è un’iniziativa per la divulgazione della cultura digitale e della condivisone aperta di dati e contenuti, promossa dal servizio METID del Politecnico di Milano.
Ritratto di alfrent@libero.it

Maria Mortato
il 13/05/2014

Vote up!
Vote down!

Voti: 0

Hai già votato

L'attività formativa intende far maturare nei cittadini le competenze necessarie a individuare, catalogare, gestire in autonomia servizi e risorse Cloud presenti in rete per la gestione di dati e documenti personali, accedere in modo autonomo con le diverse risorse della PA presenti in rete, utilizzare strumenti digitali per la gestione della comunicazione con la PA, conoscere le principali norme che regolano la gestione dei dati personali e il Codice dell'Amministr
Ritratto di beatrice.lami@iit.cnr.it

Beatrice Lami
il 13/05/2014

Vote up!
Vote down!

Voti: 0

Hai già votato

Internet è un gioco
La Ludoteca del Registro .it, l'anagrafe dei domini .it, è un progetto dedicato alla diffusione della cultura digitale e della sicurezza online, rivolto ai bambini delle scuole primarie e secondarie di primo grado.
Ritratto di luca.santoni

luca santoni
il 12/05/2014

Vote up!
Vote down!

Voti: 3

Hai già votato

La Regione Toscana, attraverso il suo sistema di web learning TRIO, intende promuovere un percorso formativo rivolto al mondo della scuola, agli occupati e inoccupati, al personale della PA, per offrire cultura e competenze digitali ICT fondamentali per il lavoro. L'iniziativa è in linea con lo standard eCF e le Linee Guida dell'Agid, ed è rivolta a grandi numeri di utenti.
Ritratto di formazione@asphi.it

Giuseppe Persiani
il 09/05/2014

Vote up!
Vote down!

Voti: 0

Hai già votato

Fondazione ASPHI Onlus lavora da anni per permettere alle persone con disabilità di conseguire le certificazioni ECDL
Oggi l’informatica è ormai indispensabile ad ogni persona, ma spesso nei progetti di informatizzazione dei servizi, nella costruzione dei siti, nelle attività sviluppate con l’ITC ci si dimentica che alcune categorie di persone (disabili, anziani, malati, ecc…) non riescono ad usufruirne perché non sono realizzati secondo i criteri di accessibilità. Tutti dovrebbero essere in grado di accedere al mondo delle certificazioni informatiche perché nella scuola e nel lavoro è sem
Ritratto di emanuele.crosato@regione.veneto.it

Emanuele Crosato
il 02/05/2014

Vote up!
Vote down!

Voti: 0

Hai già votato

Punti Pubblici di Accesso - Regione del Veneto - Sezione Sistemi Informativi
La nozione di digital divide fa riferimento alla esclusione materiale, totale o parziale, di accedere e di utilizzare le tecnologie dell’informazione e della comunicazione. Tale condizione racchiude in sé complesse problematiche legate non solo alla componente tecnologica (infrastrutture TLC), ma che toccano anche altri aspetti della vita del cittadino (fattori economici, culturali e sociali).