Logo Partecipa!
Logo del Governo Italiano - Presidenza del Consiglio dei Ministri

Trio per le competenze digitali. E-leadership

Ritratto di luca.santoni

luca santoni
il 12/05/2014

Vote up!
Vote down!

Voti: 3

Hai già votato

La Regione Toscana, attraverso il suo sistema di web learning TRIO, intende promuovere un percorso formativo rivolto al mondo della scuola, agli occupati e inoccupati, al personale della PA, per offrire cultura e competenze digitali ICT fondamentali per il lavoro. L'iniziativa è in linea con lo standard eCF e le Linee Guida dell'Agid, ed è rivolta a grandi numeri di utenti.

Obiettivo

I contenuti proposti sono basati sullo standard europeo dell'eCF (European Competence Framework) e sono in linea con la figura dell'e-leadership, delineato all'interno della Linee Guida per il Programma Nazionale Cultura e Competenze Digitali dell'Agid. Il percorso formativo mira ad affrontare il primo gradino dei 5 della scala costituente il profilo dell'e-leader. Le competenze acquisite potranno essere certificabili.

La Regione Toscana con l'intento di accrescere il livello della cultura e della competenze digitali del territorio regionale e non, avvierà un progetto di formazione blended rivolto inizialmente agli studenti delle classi quarte e quinte delle Scuole Secondarie Superiori e i loro docenti per lo sviluppo della cultura e della competenze digitali ICT, elemento fondamentale per l'accesso al mondo del lavoro e per la riqualificazione in caso di situazioni in difficoltà (cassaintegrazione, mobilità, disoccupazione).

L'iniziativa, che sarà avviata nell'autunno del 2014, vedrà lo sviluppo di prodotti formativi a distanza fruibili dalla piattaforma TRIO, in un ambiente dedicato (Web Learning Group) creato un ambiente on line dedicato, che sarà in grado di tracciare le attività di ciascun partecipante e che fornirà a docenti e studenti una serie di servizi di seguito sinteticamente descritti. Accanto ed in alternanza alla formazione a distanza, soprattutto verso gli studenti verrà realizzata della formazione in presenza, a cura degli stessi loro docenti, che potranno essere coadiuvati da Mentor (docenti esperti appositamente selezionati) e che avrà lo scopo di assicurare la necessaria “interiorizzazione” delle materie trattate nella formazione a distanza.

Risultati conseguiti

Con l’intervento si intende incidere concretamente ed in maniera misurabile (anche certificabile) sia sugli ambiti di competenza che sono oggetto dell'eCF, sia, più specificamente, sulle competenze che caratterizzano il percorso E-Leadership. In tutti i casi tali ambiti di competenza saranno oggetto di una misurazione e valutazione tramite test d’ingresso e finali. L’iniziativa è il naturale progresso del Catalogo Trio per lo sviluppo delle competenze digitali, che è il prodotto di un decennio di politiche per lo sviluppo di una offerta formativa pubblica a distanza in ambito ICT, gratuita, organica e strutturata, indirizzata al pubblico da parte della Regione Toscana.

Attività
Ad oggi, la presente proposta è stata discussa e condivisa con l’Ufficio Scolastico Regionale, che ne è parte integrante. Proseguirà, poi, a seguito di una progettazione di dettaglio che sarà condotta di concerto con l’Ufficio Scolastico Regionale e con le Scuole aderenti, con le seguenti fasi ed attività.

Progettazione e rilascio dell’ambiente di lavoro in Trio: Gli utenti degli Istituti scolastici coinvolti accederanno ai corsi predisposti. Sarà consentito anche ad altre organizzazioni pubbliche e private la possibilità di accedere alle risorse didattiche e ai servizi offerti dal Sistema  TRIO.

Progettazione del sistema di monitoraggio e valutazione dell’iniziativa sperimentale: Verranno somministrati test d’ingresso e finali di valutazione delle competenze oggetto della formazione ed un questionario finale di valutazione del gradimento.

Organizzazione delle fasi di valutazione finale e valorizzazione dell’esperienza: Gli esiti dell’iniziativa sperimentale in termini di ore frequentate, competenze acquisite e gradimento dei partecipanti verranno discussi in specifico Focus Group tra Regione Toscana, Ufficio Scolastico Regionale e Scuole.

Modalità di attuazione

  • Supporto tecnico tramite help-desk TRIO;
  • Formazione del referente dell’Istituto scolastico all’utilizzo dei servizi offerti e per la fruizione dei corsi e-learning;
  • Attivazione di una Community dedicata agli utenti del WLG;
  • il rilascio degli “attestati di frequenza TRIO ” a seguito di completamento con successo dei corsi;
  • la fornitura di report strutturati, con informazioni sulle attività didattiche svolte dagli utenti del WLG.

Destinatari

I beneficiari immediati dell’iniziativa saranno i docenti e gli studenti direttamente coinvolti in una prima fase di sperimentazione. Si stima un numero di partecipanti attorno ai 500 destinatari diretti. L'iniziativa ha l’obiettivo di  incrementare questi numeri in modo esponenziale nel corso del tempo, grazie alla facilità di accesso della piattaforma e alla riproducibilità dell'esperienza.

Si potrà prevedere la formazione diretta verso il personale dell’Ufficio Scolastico Regionale e degli uffici scolastici provinciali, ad altri enti pubblici che aderiranno una volta promossa l'iniziativa. La disponibilità delle risorse a Catalogo TRIO, in forma completamente gratuita, favorisce la riproducibilità dell'esperienza, sia per una diffusione extraterritoriale, mediante accordi specifici tra le scuole collocate al di fuori dal territorio regionale e TRIO, oppure attraverso la concessione in riuso dei prodotti ad altri sistemi di e-learning.

Per tutti gli utenti la partecipazione è gratuita.

Indicatori
Sono indicatori di risultato:

  1. Il numero dei partecipanti
  2. Il miglioramento di competenze tra test d’ingresso e finale nei destinatari dell'iniziativa;
  3. il livello di gradimento dell’iniziativa misurato a valle dell’iniziativa stessa tra i partecipanti.
Costo €: 
0.00
Territori interessati: 
Toscana
Italia
Tipo di promotore: 
Soggetto pubblico
Realizzato da: 
Regione Toscana