Logo Partecipa!
Logo del Governo Italiano - Presidenza del Consiglio dei Ministri

Sailing nel Mondo Digitale

L'Alta formazione per i dirigenti e i quadri del XXI secolo
Ritratto di bnicoletti@katamail.com

Bernardo Nicoletti
il 09/05/2014

Vote up!
Vote down!

Voti: 3

Hai già votato

Negli ultimi anni, la Federmanager Academy ha svolto una serie di attivita' formative a support dei dirigenti e dei quadri, occupati o recentemente disoccupati, delle aziende italiane. E' arrivato il momento di muoversi sempre di piu' nella direzione del mondo digitale. L’e-Leader è una figura preziosa. Essa richiede una cultura completa e complessa. Essa va dalle conoscenze fondamentali del mondo digitale alla cultura della leadership. Conoscenze e cultura che vanno proposte al più ampio numero di candidati, fin dalla scuola secondaria, ma da sole non bastano a fare un e-leader. L'e-leader deve avere una particolare, caratterizzante, attitudine a "vedere" il cambiamento, contestualizzato nell’organizzazione in cui lavora, e contestualizzato ai processi aziendali ed alle risorse umane su cui può contare. Alcuni fondamenti di cultura, conoscenze, competenze devono comunque essere oggetto del suo percorso formativo, con la speranza che esperienza di lavoro e buona vocazione possano fare di lui un e-leader.

Obiettivo

Sulla base delle esperienze di questi 3 anni, e tenendo conto delle indicazioni dell'ECF, il programma intende perseguire il seguente obiettivo principale.

Un e-Leader deve possedere competenze articolate, dalle conoscenze del mondo digitale alla cultura della leadership. Federmanager Academy (FMA) intende aumentare le proprie proposte su cultura ICT e skill per il cambiamento, in 15 regioni e per il più ampio numero di dirigenti e quadri, anche disoccupati: queste competenze da sole non bastano a fare un e-Leader, ma sono una base di partenza imprescindibile, che con i nostri corsi vorremmo diffondere.

La formazione alla e-Leadership di dirigenti e quadri

Categorie: 

Inclusione digitale, Competenze digitali per l’impresa

Negli ultimi anni, FMA ha svolto una serie di attività formative a supporto dei dirigenti e dei quadri, anche inoccupati. È arrivato il momento di muoversi ancor più nella direzione del mondo digitale, perché l’e-Leader è una figura preziosa.

Obiettivo

Sulla base delle esperienze di questi ultimi mesi e tenendo conto delle indicazioni dell'ECF, il programma intende perseguire l’obiettivo di formare gli e-Leader con competenze e cultura che vanno proposte al più ampio numero di candidati, in particolare ai dirigenti e ai quadri, anche disoccupati. Quelle skill da sole non bastano a fare un e-leader, ma sono imprescindibili.

Risultati

I risultati conseguiti finora sono stati molto positivi, presso I dirigenti e I quadri, occupati e soprattutto presso quelli inoccupati. Lo si rileva dai questionari di rilevazione di fine corso e dalla soddisfazione dei manager e delle aziende, per i quali i corsi hanno dimostrato una focalizzazione importante.

Attività

Si sono svolte con molto successo, nei mesi scorsi, attività formative dirette soprattutto ai dirigenti disoccupati, per riconverti anche verso il mondo digitale, in modo che possano diventare agenti di innovazione interessanti per le aziende.

In coerenza con le proposte del Gruppo di Lavoro sulle Competenze Digitali promosso dall’Agenzia Digitale, si ipotizzano moduli formativi su: cultura e conoscenze fondamentali di IT, soft skills (lavoro di gruppo, comunicazione), capacità di leadership (comunicazione, capacità di motivazione), competenze caratterizzanti la e-leadership (immaginare e contestualizzare il cambiamento), ed infine le conoscenze profonde del contesto in cui l'e-leader opera.

Modalità di attuazione

Alcuni dei campi di interesse trattati: i Big Data e il Data Decision, l’innovazione digitale, lo Smart Working, il Lean and Digitize.

Sono state svolte e sono previsti interventi di esperti provenienti dal mondo accademico e responsabili dei settori aziendali interessati. Si fa ampio uso di casi aziendali.

Metodologie e strumenti adottati.

Giornate d’aula, mentoring individuali e study tour di successo, ad esempio alla New York University, molto nota per l’utilizzo di tecniche digitali molto innovative.

Si intende continuare a rivolgere attenzione all'Italia e all'Europa per studiare le migliori prassi nell'ambito delle aziende di successo, dei poli accademici di eccellenza e degli istituti di ricerca.

Si è utilizzato l’e-learning nella innovativa modalità Lectron, con tecnologia Kingstone.

Destinatari

Responsabili coinvolti in processi di gestione del cambiamento e dell’innovazione, Risorse Umane e Organizzazione, Marketing, Comunicazione interna e esterna, Responsabili operativi, Responsabili Sistemi informativi.

Indicatori

Il programma Sailing ha già raggiunto un ampio numero di destinatari. Si tratta ora di estenderlo per raggiungere obiettivi più elevati nella realtà delle aziende industriali e di servizi italiane: FMA dispone di una mailing list di più di 8.000 indirizzi di dirigenti e quadri e potenzialmente, attraverso il sito Federmanager, è possibile raggiungere quasi 60.000 dirigenti e quadri.

Indicatore di successo: i dirigenti e quadri che si riuscirà a raggiungere con corsi in aula, con attività formative in house, e con modalità innovative basate sull'e-Learning.

L'esperienza di FMA in questo ambito è ampia, avendo sviluppato più di 200 piani individuali nei mesi scorsi.

Costo €: 
138 000.00
Territori interessati: 
Campania
Emilia Romagna
Friuli Venezia Giulia
Lazio
Liguria
Lombardia
Marche
Molise
Piemonte
Puglia
Sardegna
Sicilia
Toscana
Trentino Alto Adige
Umbria
Veneto
Tipo di promotore: 
Soggetto privato
Realizzato da: 
Federmanager Academy