Logo Partecipa!
Logo del Governo Italiano - Presidenza del Consiglio dei Ministri

Never Back Down

Informatici senza Frontiere
Ritratto di adiutrice.barretta@informaticisenzafrontiere.org

adiutrice barretta
il 20/05/2014

Vote up!
Vote down!

Voti: 0

Hai già votato

Il progetto “Never Back Down” si rivolge ai ragazzi affetti da sindrome di Down, nasce dall’idea di poter colmare le loro difficoltà di comunicazione attraverso strumenti informatici e nello stesso tempo anche di sviluppare e manifestare le loro potenzialità intellettive e creative. Metterli nelle condizioni di creare un blog personale ha dato ai ragazzi la fiducia di poter essere protagonisti di un lavoro, realizzare invece anche un blog di gruppo ha rafforzato le loro capacità di socializzazione.

Obiettivo

Il progetto ha come obiettivo, attraverso gli strumenti informatici,  di far sentire attivi e protagonisti i ragazzi con sindrome di Down, di dare loro la possibilità di accrescere competenze  anche specifiche, di creare occasioni di apprendimento collaborativo e sviluppo della creatività ed espressione e di creare un modo per superare le “barriere” della diversità.

 

Risultati conseguiti

I ragazzi che hanno partecipato agli incontri  sono riusciti ad acquisire competenza nell'utilizzo del pc e dei suoi strumenti. Hanno imparato a gestire file e cartelle, disegnare, giocare, navigare in Internet principalmente ricercando informazioni, video e immagini. Sotto la supervisione dei docenti, sono riusciti ad aggiornare il loro blog personale e poi quello condiviso con i loro principali pensieri e argomenti di interesse.

 

Attività

Il progetto prevede un incontro settimanale di un’ora e mezza , ogni lunedì pomeriggio in un laboratorio attrezzato all’interno di un centro di aggregazione sociale della città. Gli incontri sono cominciati ad Ottobre 2013 e termineranno a Giugno 2014 .

 

Modalità di attuazione

L’attività didattica è stata svolta da volontari di Informatici senza Frontiere ONLUS in collaborazione con i genitori dei ragazzi down. Questi ultimi,  a rotazione, sono stati sempre presenti agli incontri per permettere ai docenti di conoscere meglio le esigenze e gli approcci più giusti nelle varie situazioni che si presentavano, ma anche a dare più fiducia ai ragazzi man mano che conseguivano i primi risultati.

 

La metodologia utilizzata è stata quella di creare interesse nell’apprendimento dell’uso del pc attraverso giochi didattici (suite GCompris)  e il disegno (TuxPaint)  che hanno cominciato a creare anche una prima familiarità con lo strumento informatico. Quando i ragazzi si sono sentiti più pronti, hanno cominciato ad utilizzare un libro di testo, specifico per la loro disabilità, che in forma di gioco ha raccontato loro come è fatto un pc e li ha accompagnati nelle loro prime esperienze con il sistema operativo, i files, le cartelle, i documenti,  internet e social network. L’apprendimento della tecnologia è stata sempre accompagnata dall’insegnamento di come usarla in maniera sicura e consapevole spiegando in maniera semplice e chiara i pericoli e i comportamenti più adatti da tenere. Nell’ultima fase del progetto i ragazzi hanno cominciato a sintetizzare, sotto la supervisione dei docenti, tutte le esperienze realizzate in un blog personale ed in questa ultima fase nel blog condiviso. E’ stato dato spazio anche all’apprendimento dell’uso dello smartphone, dell’utilizzo di app che potessero facilitare alcune attività di ogni giorno e dell’integrazione dei contenuti (documenti, foto , immagini) all’interno dei blog.

 

La modalità di attuazione delle attività è stata quella, nella fase inziale, di un rapporto docente/ allievo quasi di uno a uno perchè ognuno dei ragazzi  ha un diverso livello di disabilità, patologia e curva d'apprendimento, nella fase avanzata , quando hanno acquisito maggiore competenza ma anche fiducia nei docenti, tale rapporto si è dilatato.

 

Destinatari

Ragazzi Down nella fascia di età 16 - 28 anni.

 

Indicatori

Numero dei soggetti coinvolti: 12 (5 ragazze e 7 ragazzi)

Costo €:  0.00

Territori interessati:  Benevento- Campania

Tipo di promotore: genitori dei ragazzi coinvolti

Realizzato da:

Informatici Senza Frontiere

http://www.informaticisenzafrontiere.org/

Costo €: 
0.00
Territori interessati: 
Campania
Tipo di promotore: 
Soggetto privato
Realizzato da: 
Informatici Senza Frontiere ONLUS